La news folle del giorno arriva direttamente dagli USA, per quanto, in effetti, sia piuttosto datata.

Non si sa il motivo per cui sia stata ritirata fuori, ma il contenuto è talmente assurdo che merita di essere raccontato.

Una donna di 39 anni ha parlato al telefono per più di mezza giornata mentre si trovava su un treno Amtrak da Oakland, California a Portland, Oregon. La rumorosa conversazione al cellulare è durata sedici ore, dopo di che la polizia ha fermato il treno per venti minuti a Salem, nell'Oregon, per portare via la donna.

Secondo il quotidiano britannico Daily Mail che ha ripreso la notizia, Amtrak non ha alcuna politica che proibisca ai passeggeri di parlare al telefono su un treno in movimento ma pare che la signora fosse anche in una vettura "silenzio".

Durante le sedici ore, alcuni passeggeri avrebbero chiesto alla donna di riporre il telefono o di fare una pausa durante la conversazione, poi, evidentemente stremati, avrebbero avvisato il personale del treno. Quest'ultimo, tuttavia, non sarebbe stato in grado di convincere la donna a terminare la conversazione e avrebbe quindi optato per la soluzione più drastica, fermare il convoglio per farla portare via di peso.

Che poi una domanda sorge spontanea: ma che avrà avuto da raccontare per 16 ore? A voi le risposte!

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia