Al momento se ne sa molto poco, ma la notizia lascia comunque comprendere la presenza sempre più massiccia della Cina nell'industria ferroviaria.

La nazione asiatica avrebbe infatti sviluppato un motore di trazione a magneti permanenti per treni con velocità fino a 400 km/h.

Il nuovo motore TQ-800 dovrebbe essere utilizzato in un nuovo progetto di treni ad alta velocità, secondo quanto riferito da CRRC Zhuzhou.

Grazie a particolari soluzioni tecniche il motore TQ-800 vanterebbe un'elevata potenza, un'eccellente adattabilità alle basse temperature e bassi costi di manutenzione.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia