Le Ferrovie Tedesche "si sentono in dovere di contribuire alla protezione del clima".

Un passo importante per il quale non soltanto non attueranno l'incremento dei prezzi previsto a dicembre prossimo, ma ridurranno anche il costo dei biglietti per le tratte a lunga percorrenza.

Questo è quanto viene rivelato dal quotidiano tedesco Handelsblatt. In particolar modo, qualora al vertice sul clima che si terrà il 20 settembre prossimo il governo federale decidesse di tagliare l'iva sui biglietti ferroviari per le lunghe tratte dal 19 al 7%, DB ridurrebbe contestualmente il prezzo dei medesimi biglietti del 10%.

Secondo i calcoli di DB, in questo modo potrebbero essere venduti cinque milioni in più di biglietti con entrate aggiuntive fino a 200 milioni di euro.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia