Quando la pazienza viene meno, si arriva a toni forti che però sono ampiamente giustificabili.

È durissima la presa si posizione del Tour Operator Trenino Verde della Sardegna dopo che sul sito treninoverde.com compare nuovamente un messaggio che lascia poca speranza: "I viaggi del Trenino Verde sono momentaneamente sospesi in attesa di disposizioni obbligatorie sul riavvio del servizio di trasporto che riprenderà non appena possibile".

Questa la durissima replica: "Ormai ne abbiamo letteralmente le palle piene della situazione. Dopo aver avuto rassicurazioni da ARST sulla partenza del 25/07 ancora non abbiamo nulla in mano. È evidente ormai il tentativo "riuscito" di fare saltare la stagione. Ora il problema sarebbe un contratto non firmato dalla regione che doveva essere firmato a gennaio. Giustamente si tira nuovamente fuori quando si dovrebbe partire.
Milioni di euro spesi per treni fermi. Stavolta non salviamo nessuno. Hanno rotto le palle e ci hanno costretto a chiudere. Gente di Sardegna rendetevi conto da chi siamo rappresentati. Ogni commento è superfluo perché non abbiamo più le parole per descrivere la situazione. Ci scusiamo se a volte siamo stati troppo fiduciosi con questa gente che evidentemente non merita nulla se non tutto il male di questo mondo".

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia