La controllata di Trenitalia, Thello, ha notificato ad ARAFER l'intenzione di lanciare i primi servizi passeggeri open access sulla rete francese ad alta velocità.

L'Autorità di Regolazione del Servizio Ferroviario francese ha annunciato il 4 giugno che Thello ha chiesto tracce a SNCF Réseau per un servizio due volte al giorno tra Milano e Parigi a partire da giugno 2020.

Lasciando entrambe le città intorno alle 07.00 e alle 15.00 ogni giorno, i treni proposti offrirebbero un tempo di percorrenza inferiore alle 7 ore, con fermate intermedie a Torino, Modane, Chambery Challes Les Eaux e Lyon Part Dieu. 

I servizi verrebbero eseguiti con Frecciarossa 1000 di Trenitalia.

Con la data di inizio che anticipa la liberalizzazione dei servizi commerciali nazionali del dicembre 2020 nell'ambito del quarto pacchetto ferroviario, l'autorità di regolamentazione sta attualmente valutando la proposta di Thello per determinare se i servizi sono principalmente internazionali o destinati a competere per attività domestiche all'interno della Francia.

Secondo Thello, il servizio è inteso a "espandere l'offerta di trasporto internazionale di Trenitalia" e ad "arricchire" l'esistente servizio Parigi - Milano gestito da SNCF, che non può utilizzare la linea ad alta velocità Torino - Milano. "Per i primi anni di attività", dice che l'obiettivo principale sarebbero i clienti italiani; il traffico sulla tratta Parigi - Lione dovrebbe ammontare tra il 10% e il 30% del fatturato totale.

Thello possiede già un certificato di sicurezza europeo che gli consente di operare in Francia, dove effettua treni notturni da Venezia a Parigi e servizi open access sul corridoio Marsiglia - Nizza - Milano. 

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia