Nella giornata di oggi si è consumato l'ultimo atto in ordine cronologico dell'ETR 485 n.36 prima della reimmissione in servizio dopo 6 anni.

Il convoglio, infatti, ha effettuato nella mattinata una corsa prova tra Vicenza e Torino Stura con ritorno al pomeriggio nella città Veneta, propedeutica all'entrata in servizio.

Il treno veste ovviamente la livrea Frecciargento nella versione attuale, nonostante, come abbiamo visto, sia un misto tra il convoglio originale e l'ETR 470 n.09 prima appartenente alle Ferrovie Svizzere SBB CFF FFS.

Grazie alle foto possiamo ricostruire questo insolito accostamento tra treni simili ma non del tutto uguali che hanno portato finalmente a rivedere questo mezzo sui nostri binari dopo il terribile incidente in cui fu coinvolto a Cisternino nel 2012.

Nella foto in basso, opera di Luca Cesana, è possibile vedere il trasferimento dei tre elementi dell'ETR 470 svizzero per poter essere lavorati alle OGR di Bologna.

Nella foto di apertura e in quella qui sotto, invece, opera di Luca Faggi, vediamo il convoglio oggi durante la corsa prova che di fatto lo restituisce all'esercizio.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia