Hanno avuto inizio oggi a Memmingen, in Germania, i lavori di potenziamento e di elettrificazione della tratta ferroviaria Monaco–Lindau, sulla linea tra la città bavarese e Zurigo.

Il progetto è sostenuto dalla Confederazione Elvetica con un prestito di 50 milioni di euro (57,6 milioni di franchi).

Una volta conclusi i lavori, i tempi di percorrenza tra Zurigo e Monaco si ridurranno di un'ora, anche grazie al ricorso a treni ad assetto variabile. Il progetto, di un costo totale di 440 milioni di euro, è finanziato anche dallo Stato germanico, dal Land della Baviera e dalla Deutsche Bahn, ricorda l'Ufficio federale dei trasporti in una nota.

Fino ad ora, i treni Eurocity tra le due città erano realizzati per mezzo di locomotive tedesche appartenenti al Gruppo 218 in doppia trazione simmetrica. Le stesse locomotive, assieme ad alcune automotrici termiche e ultimamente a rotabili più moderni, garantivano il servizio regionale.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia