Insolito trasferimento questa settimana in linea Adriatica.

Tutto ha avuto inizio lo scorso lunedì quando sono partite da Bari tre 483 che hanno viaggiato come locomotive isolate fino a Foggia.

Qui è stata aggiunta la DE 520.006 con una composizione che quindi ha visto 483 305 + DE 520.006 + 483 312 + 483 004. Il "lokzug" è dunque partito nella notte tra lunedì e martedì da Foggia alla volta di Ancona.

Dal capoluogo marchigiano ha quindi mosso per andare ad Asti, ma è stato limitato nella stazione di Cattolica-San Giovanni-Gabicce a causa dell'investimento avvenuto nei pressi di Rimini che ha paralizzato tutta la direttrice.

Solo in serata è proseguito il viaggio verso Asti e verso le officine Tiber.Co, dove la loco Diesel verrà verosimilmente revisionata per entrare a far parte della flotta di Captrain.

Per la cronaca la DE 520.006 è una ex Nord Cargo, in seguito utilizzata da Ferrovie del Gargano, delle quali ha ancora i loghi.

Foto di Luca Faggi, video di Stefan Balanica

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia