La Fondazione FS Italiane ha programmato in Campania, per turisti e appassionati dei treni storici, un lungo ponte di fine aprile con due itinerari ricchi di fascino.

Giovedì 25 aprile, partendo dalla stazione di Napoli Centrale con il Treno della Falanghina, sarà possibile trascorrere due giorni - con pernottamento incluso - alla scoperta delle antiche tradizioni del Sannio.

Diverse le località proposte: Sant’Agata de’Goti (fermata Frasso-Dugenta) con servizio navetta gratuito dalla stazione al centro cittadino, alla scoperta del "Borgo più bello della Campania". A Dugenta si potrà visitare l’Oasi WWF, assistere a concerti e ad altri eventi collaterali. A Telese Terme tour delle cantine della Falanghina, mentre a Benevento sono organizzate visite guidate al Museo delle Streghe, al Museo Egizio e al Museo del Sannio, oltre a un percorso nel cuore della Benevento Longobarda.

Proseguendo sulla ferrovia turistica, per chi lo vorrà, una tappa a Pietrelcina con tour guidati nei luoghi che diedero i natali a San Pio. A Fragneto Monforte e Pontelandolfo prevista una due giorni green, con pranzo in agriturismo e visite all’Oasi WWF di Campolattaro.

Il ritorno da San Giuliano del Sannio e Benevento è programmato venerdì 26 aprile con arrivo a Napoli alle 22.50. Per info e prenotazioni è possibile inviare mail all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure scrivere un messaggio Whatsapp al numero 347.4839812.

Domenica 28 aprile torna l’appuntamento con Archeotreno Campania, il servizio in treno d’epoca che consente di viaggiare dal cuore di Napoli fino ai parchi archeologici di Pompei, Paestum, ed Elea-Velia. Il treno, composto da carrozze Centoporte e Corbellini degli anni ’30 e ’40 del secolo scorso, partirà alle 8.20 dalla stazione di Napoli Centrale. Previste fermate intermedie a Pietrarsa-San Giorgio a Cremano (8:41); Portici–Ercolano (8:46); Pompei (9:06); Salerno (9:40), Pontecagnano (9:49); Paestum (10:12); Ascea (10:42); Sapri (11:09).  Il ritorno da Sapri alle 16:30, con arrivo a Napoli Centrale alle 19:22.

I biglietti per viaggiare sui treni storici della Fondazione FS sono in vendita nelle biglietterie e self service di stazione, agenzie di viaggio abilitate e sutrenitalia.com. Si potranno acquistare anche a bordo treno, senza alcuna maggiorazione di prezzo, e in relazione alla disponibilità dei posti a sedere.

Informazioni dettagliate consultando la sezione “viaggi ed eventi” del sito web fondazionefs.it o le fanpage ufficiali della Fondazione FS su Facebook e Instagram.

Locandina e orari Sannio Express
Locandina e orari Archeotreno

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia