Domenica 31 marzo torna l’Archeotreno di Fondazione FS Italiane.

Dal centro di Napoli fino all’antica città etrusca di Capua – prima volta nel 2019 - a bordo di carrozze d’epoca su uno degli itinerari turistici promossi dalla Fondazione FS Italiane e dall’Assessorato al Turismo della Regione Campania.

Il treno storico, composto da carrozze Centoporte e Corbellini degli anni ‘30 e ‘40 del secolo scorso, partirà alle 9.05 dalla stazione di Napoli Centrale. Dopo una fermata a Santa Maria Capua Vetere (9.42), l’arrivo a Capua previsto alle 9.50.

Una volta giunti a destinazione, i passeggeri potranno visitare liberamente i monumenti che caratterizzano il centro storico della cittadina, tra cui la Cattedrale di Santa Maria Assunta, il Castello di Carlo V, le mura e i resti di Capua antica.

Il ritorno è previsto dalla stazione di Capua alle 17.35, con arrivo a Napoli Centrale alle 18.20.

I prossimi appuntamenti con l’Archeotreno per Capua sono in calendario il 30 giugno, il 29 settembre e il 29 dicembre.

I biglietti sono in vendita nelle biglietterie e self service di stazione, agenzie di viaggio abilitate e su trenitalia.com al costo di 8 euro. Sarà possibile acquistarli anche a bordo treno, senza alcuna maggiorazione di prezzo, e in relazione alla disponibilità dei posti a sedere.

Informazioni dettagliate sul sito fondazionefs.it o consultando la pagina Facebook ufficiale della Fondazione FS Italiane.

La locandina dell'evento.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia