Un viaggio fantastico con Degas al Museo Ferroviario di Pietrarsa.

Sabato 24 e domenica 25 marzo, il grande padiglione delle locomotive nel Museo Ferroviario di Pietrarsa sarà l’insolito scenario per l’esibizione di artisti che, con la settecentesca tecnica dei Tableaux vivants, rappresenteranno otto tra le più famose opere del pittore e scultore francese.

L’iniziativa, nata dalla collaborazione tra la Direzione del Museo Ferroviario e la Compagnia Ivir Danza, prevede la partecipazione di un attore, otto ballerini, un soprano e un pianista che, grazie a una voce narrante, guideranno i visitatori nei quattro angoli della grande sala dove i quadri di Degas prenderanno vita.

Lo spunto per l’evento è stato dato dalla mostra in corso nel padiglione “Cattedrale” del Museo, dove sono esposti i disegni del progetto per la prima ferrovia in Italia, la Napoli - Portici.  La linea, infatti, fu realizzata grazie alla sinergia tra la società "Chemin de fer de Naples a Nocera e Castellammare", guidata dall'ingegner Armand Joseph Bayard de la Vingtrie, e il banchiere René Hilaire Degas, nonno del grande artista francese.

Ancora una volta, dunque, il Museo Ferroviario di Pietrarsa si conferma, per le caratteristiche che lo contraddistinguono, come sede ideale per l’allestimento di eventi ad alta capacità attrattiva per interesse storico, artistico e culturale.

Informazioni su orari, prezzi e prenotazioni disponibili sul sito web del Museo oppure rivolgendosi a “Irvindanza”, al numero telefonico 331.2944230.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia