LE Models interviene ancora una volta per parlare dell'annoso problema del riscaldamento delle E.626 che alcuni fermodellisti hanno riscontrato sulle loro macchine.

Ecco il comunicato della ditta bresciana che lascia ben sperare:

Gentile cliente,
come comunicato prima delle ferie estive, ci siamo confrontati con il nostro fornitore per capire quale potesse essere la causa del problema rilevato da alcuni di voi su alcune macchine della Famiglia E626 (per lo più eccessivo riscaldamento o marcia irregolare).



Dai test effettuati è risultato che un lotto di macchine (sembrerebbe limitato ad un centinaio di pezzi) monta un motore che presenta qualche avvolgimento in corto circuito, con conseguente eccessivo assorbimento di corrente e relativo surriscaldamento.

Se avete dei dubbi sul pezzo in vostro possesso, verificate semplicemente l’assorbimento a vuoto della macchina.

I motori che presentano problemi hanno un valore di oltre 0,5A. Valori contenuti dell’ordine di 0,2-0,3A sono indice di un motore esente dalla problematica.

Chi rilevasse il problema può consegnare il modello al negozio dove ha effettuato l'acquisto. Procederemo al ritiro, alla riparazione e alla riconsegna nel punto vendita.

Nel caso non possiate seguire questa procedura, vi preghiamo di contattarci direttamente, scrivendo all'indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Per quanto riguarda le tempistiche, siamo in attesa dei ricambi da parte del fornitore.
Dovremmo poter iniziare le riparazioni a partire dall’11 settembre prossimo.

Vi ringraziamo per la pazienza e la fiducia dimostrata fin qui.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia