Il primo dei cinque convogli ad alta velocità Frecciarossa 1000 modificati per il funzionamento previsto da Trenitalia tra Milano e Parigi dovrebbe iniziare i test in Francia il prossimo mese, dopo il completamento dei lavori di retrofit.

I convogli sono dotati di ripetizione segnali TVM cab e protezione automatica del treno KVB per operare sulle reti ad alta velocità e convenzionali. Inoltre sono equipaggiati con uno strisciante del pantografo più ampio, poiché una larghezza di 1.600 mm è necessaria in Francia rispetto a 1.450 mm in Italia.

Secondo Marco Caposciutti, direttore tecnico di Trenitalia, non sono necessari altri cambiamenti poiché gli ETR 400 - Frecciarossa 1000 sono pienamente conformi alle norme TSI.

L'Agenzia dell'Unione europea per le ferrovie sta seguendo il progetto come banco di prova per il suo nuovo regime di accettazione incrociata.

I 14 set aggiuntivi ordinati da Hitachi Rail Italia e Bombardier Transportation all'inizio di quest'anno saranno equipaggiati già all'origine per operazioni internazionali.

Dopo la verifica iniziale su un tracciato di prova, saranno avviati i test su varie linee ad alta velocità in Francia. Trenitalia prevede di lanciare il proprio servizio per la stagione estiva 2020, inizialmente con tre treni ogni giorno alla volta.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia