Un altro lunedì nero per i pendolari della linea FL3 Viterbo-Roma.

Dopo i pesanti ritardi sulla tratta FL3 lo scorso venerdì, anche oggi si sono verificati problemi. Un guasto al passaggio al livello di Capranica ha mandato in tilt la linea Roma-Viterbo. I treni hanno iniziato ad accumulare decine di minuti fermi sui binari, arrivando poi a Roma persino un’ora e mezza dopo l’orario previsto.

L’ira dei passeggeri si è riversata sui social, inondati di critiche e polemiche contro RFI. Molti utenti sono rimasti ad aspettare invano un treno in stazione mentre chi ha potuto si è trovato costretto a recarsi al lavoro con mezzi propri.

In tarda mattinata, RFI ha fatto sapere con una nota: “Sta tornando progressivamente alla normalità, dalle 7.10, il traffico ferroviario sulla linea RomaViterbo (FL3), rallentato dalle 5.40 per un problema tecnico a un passaggio a livello a Capranica-Sutri. I treni in viaggio hanno registrato ritardi fino a 60 minuti, mentre due regionali sono stati limitati nel percorso”.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia