L'incendio che ha devastato la 831.117 in Repubblica Ceca alcuni giorni fa ha avuto l'esito temuto.

Nella giornata di ieri, constatato che nulla si poteva fare, quel che restava della povera automotrice è stato definitivamente demolito per mezzo della fiamma ossidrica e di cesoie meccaniche.

L'entità dei danni era ovviamente troppo elevata per pensare che qualcosa potesse andare diversamente, per cui lo smantellamento è risultato l'unica opzione possibile.

Nonostante questo, il Muzeum Výtopna Zdice, ha deciso di salvare il frontale dell'automotrice coinvolto solo parzialmente dall'incendio, sezionandolo e caricandolo su un camion per il trasporto in sede.

Il suo amaro destino è probabilmente quello di rimanere come monumento davanti al museo, in ricordo di una automotrice indubbiamente sfortunata.

Ma nulla è ancora detto. La decisione di salvare il frontale è stata presa mentre l'automotrice veniva demolita e oltre a quella di rimanere come monumento c'è anche l'ipotesi di crearne la scocca di un simulatore o, opportunamente strutturato, un residuo da mostrare ai bambini.

Foto Muzeum Výtopna Zdice

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia