Come ogni domenica appuntamento con la rubrica settimanale di Ferrovie.Info, con le notizie più importanti della settimana appena trascorsa.

Cominciamo con il ricordarvi che manca ormai davvero poco alla consegna e quindi all’entrata in servizio dei nuovi convogli regionali di Trenitalia. Per questo, il Rock effettua qualche altra corsa prova (Ferrovie: Rock in servizio regolare, arriva un altro passo avanti).
Movimenti anche per i Fyra, anche essi prossimi all’entrata in servizio, con un convoglio trasferito per la riqualificazione (Ferrovie: ancora un Fyra V250 trasferito per la riqualificazione [VIDEO]).

In settimana arriva poi da parte di un importante quotidiano americano un meritato riconoscimento per il nostro Frecciarossa 1000 (Ferrovie, The Wall Street Journal: Frecciarossa 1000 treno al top in Europa), mentre un servizio occasionale effettuato con un Frecciarossa ETR 500 giunto fino a Reggio Calabria è spunto di riflessione per l’Associazione Ferrovie in Calabria (Ferrovie: Frecciargento con l'ETR 500 per un guasto, le considerazioni dell'Associazione Ferrovie in Calabria).

Prosegue intanto il programma di demolizione di materiale obsoleto da parte di Trenitalia (Ferrovie: alla demolizione ALn 668 e altri mezzi automotori [VIDEO]), mentre in vista della prossima trasformazione in macchina monocabina anche dell’ultima E.402A, alcuni appassionati hanno avviato una singolare petizione (Ferrovie: l'ultimo giorno delle E.402A e una "romantica" petizione).

Continua anche a ritmo serrato, il processo di trasformazione dei convogli in livrea Frecciabianca in Intercity Giorno, e la consegna delle E.414 (Ferrovie: sempre meno Frecciabianca e ancora E.414 in livrea Intercity Giorno).

In settimana poi la compagnia italiana di trasporto merci InRail, ha festeggiato i suoi primi 10 anni di attività svelando una livrea speciale per un suo mezzo (Ferrovie: in servizio la 191 001 InRail con livrea dedicata [VIDEO]).

Le notizie dall’estero arrivano da Germania (Ferrovie, Germania: 30 tecnologie per la riduzione del rumore dei carri merci) e Svizzera (Ferrovie, Svizzera: diecimila finestre e 10 milioni per abbattere il rumore dei treni), accomunate dalla ricerca di una possibile soluzione per il rumore provocato dai convogli.

Dalla Francia arrivano invece le importanti dichiarazioni del numero uno di SNCF sulla TAV (Ferrovie, Guillaume Pepy sulla TAV: “L’infrastruttura serve alle merci. Ben venga la concorrenza, porterà vantaggi per tutti, soprattutto ai passeggeri”).

Concludiamo con il Canada dove arrivano altri Flirt per la città di Ottawa (Ferrovie, Canada: sette Flirt di Stadler per la città di Ottawa).

Appuntamento tra sette giorni!

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia