Sedici episodi di vandalismo, negli ultimi cinque mesi, sui treni regionali di Trenitalia delle linee Fidenza-Salsomaggiore e Fidenza-Cremona.

L’ultimo proprio nella giornata di ieri ai danni del Regionale 6318 in arrivo da Parma a Salsomaggiore alle 19:24 Colpiti principalmente i finestrini dei convogli e i vetri delle porte di salita e discesa, spesso danneggiati durante la corsa da gruppi di giovanissimi.

Sugli episodi, puntualmente denunciati, sono in corso indagini del Compartimento di Polizia Ferroviaria per l’Emilia-Romagna

Un fenomeno con ripercussioni sia per lazienda sia per il servizio. La necessità di chiudere le carrozze danneggiate e poi fermare il treno in officina per la riparazione definitiva, ha come conseguenza la riduzione del numero dei posti a disposizione dei pendolari.

L’elevato numero di mezzi danneggiati potrebbe inoltre comportare anche la cancellazione di corse, eventualità di cui Trenitalia ha già informato la Regione Emilia-Romagna, committente del servizio.

Fra le azioni messe in campo da Trenitalia, controlli in stazione e a bordo dei treni da parte di personale ferroviario di Protezione Aziendale, nonché la progressiva entrata in servizio di treni dotati di nuovi sistemi di videosorveglianza live, con telecamere a bordo in grado di sorvegliare l’intero convoglio non solo registrando, ma anche diffondendo immagini in diretta attraverso i monitor distribuiti nelle vetture, per un intervento più tempestivo in caso di necessità.

Azioni a cui non può non aggiungersi l’impegno di tutti per una diffusione – anche in famiglia e nelle scuole – della cultura del bene comune.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia