Al via domani la promozione di PromoTurismoFVG e Trenitalia per i numerosi turisti che scelgono il Friuli Venezia Giulia per una vacanza su due ruote.

Da sabato 20 aprile, infatti, i possessori di una FVGcard, il pass turistico della regione, potranno trasportare gratuitamente la propria bicicletta a bordo dei treni regionali del Friuli Venezia Giulia. In aggiunta, i possessori di un biglietto Trenitalia, utilizzato per viaggiare sui treni regionali in Friuli Venezia Giulia, avranno diritto al 20% di sconto nell’acquisto della FVGcard.

La gratuità del trasporto biciclette sarà valida per tutta la durata della FVGcard (48h al prezzo di 25 euro, 72h per 29 euro o una settimana a 39 euro) e potrà essere richiesta anche per più giorni. Il viaggiatore in possesso di un biglietto del treno regionale dovrà semplicemente presentarsi al capotreno, esibire la FVGcard e richiedere l’emissione del biglietto gratuito per la bicicletta. Inoltre, i benefit destinati al possessore della FVGcard si estendono anche a un bambino con età inferiore ai 12 anni, in possesso di regolare biglietto regionale.

Per aver diritto allo sconto sull’acquisto della FVGcard, il biglietto regionale Trenitalia dovrà essere esibito negli Infopoint di PromoTurismoFVG, non oltre le 48 ore dal suo utilizzo.

La convenzione tra PromoTurismoFVG e Trenitalia ha l’obiettivo di estendere i servizi dedicati ai cicloturisti per aumentare il posizionamento del Friuli Venezia Giulia come destinazione “bike friendly” per sviluppare ed incentivare una mobilità eco-sostenibile attraverso la promozione del trasporto ferroviario anche a fini turistici, culturali e del tempo libero. La Regione FVG, infatti, mette da anni tra i punti cardine del proprio piano strategico la diffusione del turismo slow.

I treni regionali i Trenitalia sono scelti da milioni di persone per motivi di svago, turismo e gite di andata e ritorno nella stessa giornata. Per questo motivo la società di trasporto è impegnata nell’offrire collegamenti e servizi sempre più attenti alle esigenze delle persone che usano il mezzo più ecologico e più attento all’ambiente per viaggiare. Itinerari cicloturistici, enogastronomici, collegamenti per raggiungere parchi, impianti sciistici, spiagge, borghi, giardini e siti patrimonio dell’Unesco, sono la conferma dell’attenzione di tutto il Gruppo FS Italiane verso il turismo in Italia. Non solo nelle grandi città d’arte, ma anche nelle località di piccole e medie dimensioni ad alta attrattività culturale e paesaggistica, favorendo così la distribuzione dei flussi turistici.

Tutti i dettagli su turismofvg.it e su trenitalia.com.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia