La notizia è stata divulgata da Gianbattista La Rocca, neoamministratore delegato della società. Entro un paio di settimane i biglietti saranno in vendita on line.

Molte di queste località erano fino adesso collegate con bus in coincidenza con i treni Italo nella prima stazione utile. Entro un paio di mesi però, si cambierà decisamente registro.

Nel caso di Bergamo, non si sa ancora se le nuove tratte via ferro seguiranno la via Milano o la Brescia.

La prima è più veloce, ma rischia di essere satura essendo una delle tratte più trafficate d'Italia.
La via da Brescia è sicuramente più lunga e meno competitiva da un punto di vista commerciale.

Vedremo più avanti quali saranno i veri itinerari dei nuovi treni, anche per le altre località neocollegate.

Per ora la società Italo si limita a dire che i treni da e per Bergamo fermeranno sicuramente a Bologna e Firenze

Non è detto, insomma, che il nuovo treno passerà da Milano.

Come detto si parte a marzo con Bergamo, più lunghi i tempi per Pordenone, Treviso e Udine per le quali si parla di attendere ancora qualche mese, sebbene siano state ufficializzate dalla compagnia.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia