Il 10 dicembre entra in vigore il nuovo orario invernale Trenitalia, valido fino a giugno 2018. Ecco le novità della programmazione regionale concordata con le singole regioni committenti del servizio.

Piemonte

Prolungati il treno Torino Porta Nuova 14:30-Alessandria 15:29, che arriva fi no a Genova Brignole (16:39) e il treno Alessandria 8:31-Torino Porta Nuova 9:30, con partenza da Genova Brignole (7:21);
servizio della linea SFM3 Torino-Bardonecchia prolungato fino a Modane anche il sabato.

Valle d'Aosta 

La nuova offerta è in assoluta continuità con la precedente, assegnate 2 fermate a Hone Bard ai treni 4021 e 4024.

Liguria 

Viene introdotta una nuova coppia di treni: La Spezia Centrale 9:17-Sestri Levante 10:21 e Sestri Levante 8:50-La Spezia Centrale 9:54;
Aumenta la periodicità del servizio Cinque Terre Express, attivo dal 17 marzo al 4 novembre 2018, con 46 collegamenti tra la stazione di Levanto e La Spezia, facendo tappa nelle cinque stazioni dei borghi della Riviera, ogni 30 minuti tra le 7:55 e le 20:10.

Veneto 

Circola tutti i giorni, tranne la domenica, un nuovo treno sulle tratte Venezia-Padova e Venezia-Portogruaro;
il sabato e nei festivi si razionalizza la circolazione sulla linea Padova-Castelfranco-Treviso;
si aggiunge la fermata a Campodarsego sulla relazione Padova-Montebelluna e viceversa;
si ottimizza la Treviso-Montebelluna, attraverso la sostituzione di 8 treni con altrettanti autobus;
dal lunedì al venerdì il treno R5454 Schio 6:51-Vicenza 7:38 arriva fi no a Venezia Mestre (8:30) con fermata intermedia a Padova (8:10);
aumenta la capienza dei treni R11009 Conegliano 7:01-Venezia 8:16 e 5662 Treviso 6:38-Vicenza 7:46; 
i viaggi nei festivi sulla linea Venezia-Bassano sono effettuati da due ETR343 con 412 posti (anziché da un ETR360 con 302 posti); 
aumentano da 27 a 36 le giornate di circolazione del Veronatrenobici, il convoglio che il sabato e i festivi unisce Venezia e Mantova via Verona, mettendo a disposizione 24 posti bici prenotabili; stessa offerta, nei festivi, dal 25 marzo al 21 ottobre 2018, con un nuovo treno che permette di raggiungere la ciclabile Latisana-Lignano.

Friuli Venezia Giulia 

Ripristino del servizio ferroviario fra Sacile e Maniago, sospeso dal luglio 2012 a causa di una frana. La tratta che sarà riaperta al traffico fa parte della linea Gemona del Friuli – Sacile, inserita dalla legge 128/17 nell’elenco delle ferrovie di interesse per il turismo ed il trasporto pubblico locale. Rispetto al 2012 l’offerta verrà raddoppiata, con 10 coppie di treni feriali anziché 5. I tempi di percorrenza dei treni saranno molto più brevi rispetto a quelli dell’attuale servizio sostitutivo con bus: da Maniago a Sacile i treni più veloci impiegheranno 34 minuti anziché 65, da Aviano a Sacile 18 minuti anziché 37.

Trento e Bolzano 

Si conferma l’offerta attualmente in vigore.

Emilia Romagna 

Nuova fermata a S. Nicolò per 14 treni della linea Voghera-Piacenza;
due nuovi treni: 5117 Cremona 14:30-Fidenza 15:15 e 5116 Fidenza 15:52-Cremona 16:36; 
aumenta la periodicità dell’offerta turistica estiva sulla Costa adriatica.

Toscana

Nuova coppia di collegamenti Firenze-Pratovecchio Stia;
nuovo treno Arezzo 8:15-Firenze 9:27;
nuova coppia di collegamenti: Firenze 9:39-Pisa 10:59 e Pisa 10:01-Firenze 11:22;
riattivato il servizio sulla linea Siena-Grosseto.

Lazio 

Il treno 26260 sulla linea FL2 ferma anche a Guidonia, anticipa la partenza da Roma Termini di dieci minuti (alle 7:15 anziché alle 7:25) mantenendo invariato l’orario di arrivo ad Avezzano (9:47)
il treno 7383 La Storta 7:01-Roma S. Pietro 7:35 sulla linea FL3 arriva anche a Roma Trastevere e Roma Ostiense (eliminata la fermata di Appiano); 
il treno 7531 Roma Termini-7:42-Cassino 9:42 sulla linea FL6 ferma anche a Ciampino;
sulla linea FL7 nuova fermata a Itri del treno 12279 Roma Termini 14:36-Minturno 16:27;
il treno 12200 parte da Minturno alle 5:18 (non più da Formia alle 5:28) raggiungendo Roma Termini sempre alle 7:04;
il treno RV 7571 Viterbo Porta Fiorentina 6:52-Roma Termini 8:33 anticipa la partenza alle 6:31 e l’arrivo alle 8:15;
sulle linee FL1 e FL3 offerta con frequenza a 30 minuti nel mese di agosto e nel periodo natalizio; 
nuovi treni: da Roma Termini alle 17:57 a Ladispoli alle 18:45; da Ladispoli alle 19:08 a Roma Tiburtina alle 20:07; da Roma Termini alle 20:27 a Civitavecchia alle 21:45; da Civitavecchia alle 4:30 a Roma Termini alle 5:48; da Roma Termini alle 17:27 a Civitavecchia alle 18:45; da Rieti alle 11:23 a Roma Tiburtina alle 13:16; da Roma Tiburtina alle 13:42 a Rieti alle 15:40 (dall'8 gennaio 2018);
il treno R7142 Roma Tuscolana 6:32-Ladispoli 7:17 cambia stazione di origine, partendo da Roma Termini alle 6:27 e arrivando sempre a Ladispoli ma alle 7:18 (dall'8 gennaio 2018).

Abruzzo

Attivazione della nuova stazione di Bazzano sulla linea Sulmona - L'Aquila, dove fermeranno i treni 7069, 7071 e 7081 L’Aquila - Sulmona e i treni 7072, 7080 e 7110 Sulmona - L’Aquila;
attivazione della nuova fermata di L'Aquila Campo Pile, sulla linea L’Aquila – Terni, i servizi in questo caso fanno capo alla Regione Lazio.

Umbria 

Nuova combinazione di viaggio da Perugia a Firenze, creata con un anticipo partenza del 22822 da Perugia (16.27 anziché 16.34) che regolarizza una coincidenza a Terontola.

Marche 

Regionali Veloci AN-BO/PC
Mantenimento del canale attuale con sistema bi-orario ore pari
Partenza da Ancona al minuto 45’ (+5) per maggiore regolarità di traccia e distanziamento adeguato dalle tracce dei treni IC
Strutturazione delle fermate, uguali per tutti i Regionali Veloci, nelle stazioni di Falconara, Senigallia, Marotta, Fano, Pesaro, Cattolica, Riccione, Misano, Rimini, per velocizzazione del servizio RV

Regionali AN-PS, AN-Rimini, AN- Ravenna
Cadenzamento dell’orario su sistema bi-orario al minuto 45’ alternativo a quello dei Regionali Veloci
Fermate strutturate in tutte le stazioni
Rafforzo ulteriore dell’offerta in particolari fasce orarie, con partenze al minuto 15’

Regionali AN - PE
Mantenimento del canale attuale con sistema bi-orario
Partenza da Ancona al minuto 42’ (+2) per maggiore regolarità di traccia e distanziamento adeguato dalle tracce dei treni FB (13 minuti di interscambio)
Strutturazione delle fermate capillare in tutte le stazioni, uguali per tutti i Regionali, eccetto Ancona Stadio nel tratto Marche

Regionali AN-S. Benedetto-Ascoli e Macerata
Cadenzamento dell’orario su sistema bi-orario al minuto 42’ alternativo a quello dei Regionali per Pescara
Fermate strutturate in tutte le stazioni tranne Ancona – Stadio
Mantenimento delle fermate esistenti nell’attuale orario, nel tratto S. Benedetto – Ascoli e viceversa
Rafforzo ulteriore dell’offerta in particolari fasce orarie, con partenze al minuto 5’, servizio veloce con fermate nelle stazioni di Loreto, Civitanova e Porto S. Giorgio e S. Benedetto del Tronto
Regionali Veloci per Macerata al minuto 00 nelle ore a maggior frequentazione

Molise

Si conferma l’offerta attualmente in vigore.

Campania 

Nuovo orario del treno 26150 Salerno 13:24-Caserta 14:25;
nuove coppie di treni: 6 nei giorni lavorativi sulla tratta Napoli Campi Flegrei-Pozzuoli; 6 nei festivi da Napoli San Giovanni Barra a Pozzuoli; 3 nei festivi sulla tratta Villa Literno-Napoli Campi Flegrei; 2 nell’offerta metropolitana di Salerno;
posticipa di 16 minuti la partenza da Napoli Centrale il treno 12300 (Napoli 5:06-Vairano 6:33);
posticipa di 3 minuti la partenza da Napoli Campi Flegrei il treno 22506 (Napoli C. F. 5:45-Pozzuoli 5:59).

Basilicata 

Si conferma l’offerta attualmente in vigore.

Puglia 

Il treno 22274 arriva a Bari alle 6:08 per garantire il proseguimento con il Frecciargento Fast 8348 per Roma Termini delle 6:24. Il proseguimento dei viaggiatori del 22274 verso Barletta è assicurato da Bari con il R12480 che parte alle 6:29 per Foggia con lo stesso convoglio;
il treno 12517 Bari 12:31-Lecce 14:20 si effettua anche il sabato;
assegnate le fermate di Carovigno e Trepuzzi al treno 22301 Molfetta-Lecce.

Calabria

Realizzazione di una nuova stazione virtuale, Castiglione CS UNICAL,  che si è andata ad aggiungere alla Lamezia Terme Aeroporto. UNICAL è l'università della Calabria, collegata con la stazione di Castiglione Cosentino con autobus navetta della Società Consorzio Autolinee.

Sicilia

Nuova coppia di treni: Siracusa 5:02-Gela 8:39 e Gela 12:38-Siracusa 16:03;
prolungamento fino a Vittoria di due corse sulla Siracusa-Modica;
velocizzazione della Modica-Caltanissetta e della Palermo-Agrigento;
tutti i collegamenti Regionali Veloci Palermo-Catania fermano a Termini Imerese.

Sardegna

11 fermate (4 feriali e 7 festive) per treni non veloci, presso la località di Giave.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia