Si è tenuta oggi in commissione Trasporti l'audizione del Comune di Rivarolo in merito alla questione della stazione ferroviaria e del futuro dei dipendenti con il passaggio di competenze da GTT a Trenitalia, previsto per gennaio 2021.

La Commissione che ha affrontato anche il nodo della tratta Rivarolo-Pont, non ancora elettrificata. Dal primo gennaio la circolazione ferroviaria sulla tratta sospesa e sostituita con autobus in attesa che partano i lavori di ammodernamento. Considerati almeno diciotto mesi di lavori, i treni torneranno a circolare fino a Pont non prima della metà del 2022.

“L'opera non è stata accantonata, visto che è una delle nostre priorità. Anzi, procede secondo le previsioni - spiega il presidente della commissione, il consigliere regionale della Lega Mauro Fava - il finanziamento per i lavori veri e propri di elettrificazione dovrebbe essere in arrivo dal Mit, ma in attesa dei fondi va avanti la progettazione.

 

Durante il periodo di cantieri sulla linea ovviamente il servizio continuerà ad essere garantito, ma verrà effettuato con bus sostitutivi”.

Su Rivarolo, invece, GTT ha annunciato la riapertura del parcheggio interno ai dipendenti dell'azienda, liberando così dei posti per le auto dei pendolari. “La chiusura del parcheggio era una misura che non aveva senso in una realtà come Rivarolo e sono soddisfatto che GTT abbia recepito le nostre osservazioni - commenta il sindaco Alberto Rostagno - un primo risultato positivo, ma non ci fermiamo qui. Il nostro impegno ora è per la tutela dei dipendenti delle manutenzioni ferroviarie e delle officine di riparazione”.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia