Proseguono i lavori di restauro estetico da parte dei volontari dell’Associazione “Turno C” di Foligno, convenzionata con Fondazione FS, della cisterna ferroviaria recuperata presso la stazione di Itri (LT).

Terminato lo smontaggio della originaria garitta del frenatore, in legno, e delle componenti dell’impianto del freno si prosegue con le attività di sverniciatura che, nonostante gli oltre vent’anni di accantonamento, mostrano una quasi perfetta conservazione delle lamiere.

Dalla sverniciatura sono emerse le precedenti punzonature dalle quali è possibile ricostruire la storia pregressa del carro, datato 1918.

La sua ultima marcatura nota è 40 83 711 2 325-3 VZk.

Foto Fondazione FS Italiane

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia