Lo scorso 19 settembre è stata posta sui binari di Catanzaro Lido la seconda delle due nuove automotrici a due casse, prodotte dalla Società svizzera Stadler, che va a potenziare la dotazione di materiale rotabile ferroviario delle Ferrovie della Calabria.

L’acquisto dei nuovi convogli è stato reso possibile grazie alla Regione Calabria, che con il finanziamento previsto consente l’aumento dei convogli delle FdC per l’esercizio del trasporto ferroviario sulla Catanzaro-Catanzaro Lido ed essi, a conclusione dei lavori in corso di raddoppio della tratta e la realizzazione della nuova bretella verso la nuova stazione FS di Catanzaro in zona Germaneto, connetteranno anche il policlinico universitario e la cittadella regionale.

Si completa pertanto la dotazione di 7 convogli del gruppo DE M4c 500.

Si tratta di automotrici bidirezionali a scartamento ridotto con 100 posti a sedere e 100 in piedi, ad aderenza mista (sia naturale che a cremagliera) dotati di moderni motori diesel a bassa emissione per la salvaguardia dell’ambiente.

Esse inizieranno il proprio servizio non appena avranno ricevuto le dovute autorizzazioni da parte dell’ANSF. FdC ringrazia oltre che ovviamente la Regione tutti coloro i quali, imprese, lavoratori e dirigenti di Ferrovie con il grande impegno profuso in questo particolare periodo hanno permesso di predisporre quanto necessario per l’infrastruttura e stanno continuando nel lavoro necessario per la crescita della società.

Foto di repertorio

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia