Oggettivamente non ne abbiamo parlato molto, eppure un'altra locomotiva del Gruppo FS sta cambiando livrea.

Una volta tanto non parliamo di una delle ammiraglie, quelle loco appariscenti che vediamo tutti i giorni davanti ai treni più prestigiosi, bensì di una macchina da manovra e precisamente la tuttofare D.145.

Stiamo parlando di macchine da manovra e da treno costruite in due serie tra il 1982 e il 1989 che oggi, sebbene siano state superate da locomotive più moderne come le D.146, ancora svolgono un ruolo importante sui binati italiani.

Questi rotabili, come è noto, hanno sempre vestito la caratteristica cromia arancione con piccole fasce gialle, ma da qualche tempo stanno ricevendo la livrea tipica dei rotabili assegnati a RFI che prevede l'utilizzo del giallo è che è già stata vista ad esempio sugli automotori del Gruppo 214.

Al momento, su 100 macchine costruite, tredici delle quali ci risultano accantonate, solo due possono contare su questa nuova veste, applicata peraltro in maniera diversa sugli esemplari in questione.

La prima a ricevere la modifica è stata la D.145.2030 costruita dal TIBB nel 1988. Essa si caratterizza attualmente per una cromia gialla uniforme su tutto il locomotore con loghi RFI sulle fiancate.

Decisamente diversa è invece la seconda unità, riconsegnata di recente. Si tratta della D.145.2029 costruita sempre dal TIBB nel 1988. Essa ha ricevuto sempre la livrea gialla ma tutte le parti superiori sono state verniciate in grigio. Sul frontale, poi, è rimasto il logo FS a losanga appartenente alla cromia arancione precedente che peraltro è stato mantenuto all'interno di un insolito trapezio.

Questa "nuova" macchina è stata avvistata per la prima volta nella giornata di ieri, impiegata, peraltro, in un contesto piuttosto particolare.

Ha infatti trainato da Bari Lamasinata a Marcianise Smistamento due autoscale OCPD001 realizzate da Tesmec.

Un transito così particolare non poteva certamente passare inosservato ed è stato immortalato nei video a corredo della news che sono rispettivamente di Stefano Balanica a Barletta, Alex AV ad Ariano Irpino e Gabri656 a Benevento.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia