È stato firmato oggi, a Napoli, negli uffici di RFI da Valerio Di Fraia, Sindaco pro tempore di Villa Literno, e Giulio Del Vasto, Direttore Territoriale Produzione RFI Napoli, un Protocollo d’intesa per riqualificare e valorizzare le aree vicine alla stazione liternese.

E favorire lo sviluppo del territorio previsto dal Masterplan del Litorale Domitio – Flegreo promosso dalla Regione Campania. Il Protocollo prevede, tra le altre cose, la cessione, da parte di RFI, di un’area antistante l'hub - dove sorgono edifici che venivano utilizzati come alloggi di servizio dal personale ferroviario - al Comune di Villa Literno.

L'amministrazione vicaiola realizzerà di interventi per riqualificare l’area e l’intero “Rione Ferrovia”. Non finisce qui: RFI concederà al Comune la gestione di un pozzo per il suo inserimento nella rete idrica cittadina.

La stazione di Villa Literno e le zone circostanti rientrano nel Piano Operativo “Cultura e Turismo” della Regione Campania che ha avviato il progetto “La strada delle Dune, dall’entroterra al mare” per la realizzazione del sistema di mobilità multimodale e di supporto alle attività turistiche e culturali dei Comuni di Castel Volturno e Villa Literno.

Il piano prevede un programma di mobilità intermodale e dolce per valorizzare turismo e cultura del Litorale Domitio, anche attraverso opere funzionali alla stazione e alle zone limitrofe. 

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia