Caos alla stazione di Sant'Anastasia, questa mattina, per gli assembramenti nei vagoni del treno che, partito da Sarno, arriva a Napoli.

Tutti fermi in stazione una cinquantina di minuti e quando i militari cominciano il controllo dei biglietti, in molti si danno alla fuga. EAV con una nota ufficiale apparsa sui suoi canali, racconta la sua versione dei fatti.

"Falso che la biglietteria era chiusa. Vero che, come da normativa nazionale, in ipotesi di assembramenti eccessivi, il capotreno ha richiesto intervento delle forze dell’ordine.
Vero che il capotreno, correttamente, ha controllato, con l’ausilio dei carabinieri, chi non avesse il biglietto facendolo scendere dal treno.
Nulla di incredibile. Tutto regolare. Chi non aveva il biglietto ha poi fatto il biglietto e preso il treno successivo e quindi è rimasto punito. Bene cosi. Non ci sono scuse per chi non fa il biglietto. Ed il biglietto si può sempre fare, con il telefonino, anche last minute, con GOEAV".

Foto di repertorio

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia