Avverrà questa notte il passaggio della Galleria di Base del Ceneri, ultimo elemento di AlpTransit, dall’impresa costruttrice AlpTransit San Gottardo SA al gestore FFS.

Dopo il passaggio, nell’ambito del cosiddetto esercizio di prova, FFS farà transitare nella galleria 4000–5000 treni viaggiatori o merci, prima di avviarne l’esercizio secondo orario a dicembre 2020.

Il passaggio giuridico dalla AlpTransit San Gottardo SA alle FFS apre le celebrazioni per l’apertura della Galleria di Base del Ceneri e per il completamento della nuova ferrovia transalpina AlpTransit. Durante un incontro con la stampa tenutosi a Camorino, rappresentanti dell’ATG, delle FFS e dell’Ufficio federale dei trasporti (UFT) hanno illustrato lo stato dei lavori:

Dieter Schwank, CEO dell’ATG, ha informato in merito ai rimanenti lavori nella Galleria di Base del Ceneri e allo stato della fase di test. Dal 1° marzo 2020 a fine agosto 2020 sono state effettuate oltre 2000 corse prova per un totale di circa 40 000 km.

I test sono stati condotti senza passeggeri o merci in modo da poter controllare il perfetto funzionamento di tutti gli impianti e i sistemi nella nuova galleria. A causa degli effetti della pandemia da Coronavirus, la fase di test ha dovuto essere interrotta per quattro settimane ed è ripresa il 20 aprile, nel rispetto delle direttive dell’Ufficio federale della sanità pubblica. Il 1° maggio è stata effettuata una prova con un ICE-S, che ha attraversato la galleria a 275 km/h.

Il Capo Progetti Asse nord-sud del San Gottardo delle FFS Daniel Salzmann, ha illustrato come, dopo la consegna della galleria alle FFS, l’esercizio ferroviario sarà gradualmente portato a regime mediante corse di prova.

Previste in totale 4000–5000 corse di treni regolari con viaggiatori o merci a bordo. Le FFS approfitteranno dei tre mesi a disposizione prima del cambio d’orario per testare esercizio, manutenzione e interventi a titolo di prova generale.

Gregor Saladin, Coresponsabile delle celebrazioni per il completamento di AlpTransit presso l’UFT, ha presentato il programma del 3 e 4 settembre. Il 3 settembre si incontreranno a Locarno le delegazioni dei ministri dei trasporti dei Paesi vicini per discutere di traffico merci ferroviario transalpino, treni viaggiatori internazionali e politica dei trasporti rispettosa dell’ambiente.

Il 4 settembre si celebreranno l’apertura della galleria e il completamento di AlpTransit alla presenza della Presidente della Confederazione, del consigliere federale Ignazio Cassis e del presidente del Consiglio di Stato ticinese Norman Gobbi. Durante la cerimonia si svolgerà la prima corsa ufficiale di un treno merci attraverso la galleria.

L'articolo integrale sul Corriere del Ticino

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia