Il quotidiano cinese China Science Daily riporta che un treno a levitazione magnetica (Maglev) di nuova generazione a velocità medio-bassa ha completato le operazioni di messa in servizio statica e ha iniziato a eseguire i collaudi operativi. 

Capace di raggiungere la velocità massima di 120 chilometri orari, è stato progettato a scopo turistico

I treni a levitazione magnetica a velocità medio-bassa sono adatti per il trasporto pubblico intraurbano a media capacità - spiega Wang Yonggang, esperto della CRRC, il principale fornitore cinese di attrezzature per il trasporto ferroviario -, mentre quelli a velocità media, che raggiungono tra i 160 e i 250 chilometri all'ora, possono essere utilizzati per il trasporto interurbano e periferico.

I treni a levitazione magnetica ad alta velocità, che superano i 500 chilometri orari, sono generalmente destinati a servizi a lunga distanza e a trasporti di grande capacità.

Il nuovo treno 'Maglev' è alimentato da un motore lineare ad azionamento diretto. Stando a quanto riportato dal quotidiano, il progetto prevede un breve raggio di sterzata e un’elevata capacità in salita. Il convoglio presenta anche una serie di vantaggi relativi alla sicurezza, all'efficienza dal punto di vista energetico e alla silenziosità.

Il treno è stato sviluppato in maniera indipendente dalla CRRC Tangshan Co.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia