Ancora un incidente sulla rete ferroviaria della Repubblica Ceca.

Nella giornata di ieri un treno è deragliato poco prima delle dieci del mattino nel tratto tra Tišnov e Řikonín. Secondo il portavoce della polizia Bohumil Malášek, il treno andava da Praga a Brno.

"Sulla tratta da Praga a Brno nei pressi della stazione di Tišnov, un treno espresso è stato deragliato. Due carrozze sono sviate, ma non si sono ribaltate, rimanendo dritte", ha spiegato Gabriela Novotná, portavoce delle Ferrovie ceche.

"Circa 150 passeggeri sono stati evacuati senza feriti. Il servizio viene ovviamente interrotto qui e i passeggeri sono stati dirottati su mezzi di trasporto alternativi", ha aggiunto.

Il servizio di soccorso ha inviato quattro equipaggi sulla scena dell'incidente, incluso un elicottero, ma per fortuna non ce ne è stato bisogno.

La causa dell'incidente è sotto inchiesta ma a quanto pare di capire si sarebbe mosso uno scambio mentre parte del treno era ancora sopra di esso. Il danno al treno è stimato in tre milioni di corone, ai quali ne vanno aggiunti 300mila per i binari, mezzo milione per la linea elettrica e 150mila per il segnalamento.

La linea ferroviaria, che è stata chiusa, è tornata in funzione solo alle 23.00 di stanotte.

Foto Polizia Ceca

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia