Il parcheggio della stazione di Rimini si ingrandisce e raddoppia: passano, infatti, da 158 a 309 i posti auto dell’area parking ampliata che è stata inaugurata oggi.

A realizzarla RFI, mentre la gestione è in capo a Metropark, società controllata da FS Sistemi Urbani, che ha investito 850 milioni di euro nella nuova infrastruttura.

Un ulteriore intervento che va a potenziare l’hub romagnolo che integra diverse tipologie di trasporto: treno, Metromare, auto, bici, moto e veicoli elettrici. Giusto lo scorso aprile era stato inaugurato il nuovo piazzale davanti alla stazione, con giochi d’acqua e luci a led, mentre a luglio è stato firmato l’accordo tra Trenitalia Tper e la velostazione Bike Park Rimini che prevede uno sconto del 50% sul noleggio delle biciclette per chi arriva in treno.

Il parcheggio della stazione – aperto h 24, videosorvegliato, con assistenza live al cliente e dotato di colonnine di ricarica elettrica - sarà strategico sia per andare verso il centro storico che per raggiungere le spiagge. La maggiore offerta di sosta andrà a beneficio, infatti, di chi prende il treno o il Metromare, ma anche di chi si sposta in città scegliendo la mobilità dolce.

Le tariffe vanno proprio a incentivare l’intermodalità: i possessori di abbonamento ferroviario che acquistano l’abbonamento annuale al parcheggio, pagano una tariffa ridotta di 25 euro al mese. Previsto anche il kiss&ride, con i primi 15 minuti di sosta gratuita per chi accompagna o accoglie i viaggiatori in partenza e in arrivo.

Con l’app Metropark è possibile verificare la disponibilità di posti, mentre la sosta si può prenotare e pagare con l’app Nugo. Sul sito trenitalia.com è possibile comprare, insieme, posto auto e biglietto del treno.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia