Adif, l'eqivalente di RFI in Spagna, ha subito un attacco informatico

La società pubblica responsabile delle linee ferroviarie in Spagna è stata attaccata da REvil, un noto gruppo di hacker informatici. Come essi stessi scrivono nel loro blog, accessibile attraverso la rete TOR, avrebbero ottenuto un totale di 800 GB di dati, tra cui informazioni sensibili su contratti, fatture, certificati, corrispondenza e numeri di telefono dei clienti.

Adif ha confermato l'attacco e anche il fatto che è stato chiesto un riscatto per non pubblicare queste info. Precisano tuttavia che "l'attacco ransomware è stato controllato dai servizi di sicurezza interna" e che "l'infrastruttura non è mai stata interessata, garantendo sempre il corretto funzionamento di tutti i suoi servizi".

La società afferma di essere "consapevole di essere il gestore di un'infrastruttura critica come lo sfruttamento della rete ferroviaria" e "considera la sicurezza informatica come uno dei pilastri della sicurezza globale".

Foto di Cesar Sapienza

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia