Bombardier Transportation e ČD Cargo hanno compiuto un passo importante verso l'implementazione delle TRAXX MS3 nella Repubblica Ceca.

Le prime due di queste macchine hanno infatti iniziato le operazioni commerciali lo scorso 3 luglio 2020.

"L'uso di questa moderna locomotiva nella nostra flotta ci consentirà di offrire ai nostri clienti servizi aggiuntivi, grazie alla sua maggiore potenza ed efficienza", ha affermato Ivan Bednárik, Presidente del Consiglio di amministrazione di ČD Cargo. 
“Siamo inoltre orgogliosi di essere i primi a utilizzare la locomotiva TRAXX MS3, la prima locomotiva a essere pienamente conforme al nuovo standard di compatibilità elettromagnetica ceca, che è uno dei più severi in Europa. Questa autorizzazione recentemente raggiunta dimostra che la nostra nuova locomotiva è all'avanguardia tra i moderni veicoli ferroviari in Europa".

“La nostra piattaforma TRAXX 3 è il nostro ultimo sviluppo di prodotti nel segmento delle locomotive ed è un momento molto orgoglioso, non solo per me, ma per tutti quelli di Bombardier questo in cui vediamo entrare la TRAXX MS3 in servizio commerciale. Il veicolo risponde all'esigenza dei nostri clienti di un prodotto lungimirante basato su una piattaforma collaudata: ad oggi, oltre 2.000 locomotive TRAXX operano in 20 paesi, coprendo una distanza combinata di 300 milioni di chilometri all'anno", ha affermato Tomáš Holý, rappresentante per Repubblica Ceca e Slovacchia di Bombardier Transportation.

ČD Cargo e Bombardier Transportation hanno firmato un contratto per la consegna di un massimo di 50 locomotive TRAXX MS3 con un primo ordine di 10 unità. ČD Cargo utilizzerà le locomotive per il trasporto di merci e passeggeri in Repubblica Ceca, Slovacchia, Germania, Austria, Polonia e Ungheria, estendendo al contempo l'operatività della flotta in Slovenia e Croazia.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia