Ancora una tragedia ferroviaria in Repubblica Ceca.

Sulla linea Praga - Kolín si sono infatti scontrati ieri sera due treni con la collisione che ha provocato un morto, due feriti gravi, 8 moderati e 35 lievi.

Secondo il ministro dell'Industria e dei trasporti, Karel Havlíček, il binario vicino a Český Brod nella regione di Kolín, dove si è verificato l'incidente è il più sicuro del paese.

Sempre secondo il ministro, la tecnologia probabilmente non ha fallito ma si sarebbe trattato di un errore umano del macchinista che sarebbe deceduto.

Secondo il portavoce delle ferrovie ceche Radek Joklík, il treno passeggeri in viaggio da Praga si è scontrato con un treno merci che si trovava al segnale di ingresso di Český Brod. Il treno passeggeri è deragliato dopo la collisione.

Tutti i componenti del corpo di soccorso integrato sono intervenuti sul posto. "I pompieri hanno aiutato nel primo trattamento dei feriti consegnandoli al servizio di soccorso medico", ha dichiarato Vladimíra Kereková, portavoce dei pompieri della Boemia centrale poco dopo l'incidente.

Sulla stessa linea tra Praga e Kolín, un treno senza passeggeri si è schiantato contro un treno espresso in attesa venerdì sera e nessuno è rimasto ferito. L'ispettorato ferroviario tende a pensare  all'errore umano nel determinare la causa dell'incidente.

La scorsa settimana, due treni passeggeri si sono scontrati a Pernink.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia