Si potranno occupare tutti i posti a sedere, ma resta obbligatorio indossare la mascherina all’interno dei mezzi pubblici locali e regionali.

Questo quanto stabilisce l’ordinanza 60 del 4 luglio 2020 della Regione Campania, che indica gli aggiornamenti delle linee guida per il settore del trasporto pubblico.

Le nuove regole si applicano al trasporto pubblico regionale e locale di linea ferroviario, metropolitano, automobilistico, tramviario e costiero e al trasporto pubblico non di linea e ai servizi autorizzati (come taxi, noleggio con conducente, autobus turistici, inclusi servizi atipici e noleggio con e senza conducente).

La decisione, adottata dalla Regione Campania, si basa sul fatto che con la ripresa delle attività economiche, la riapertura degli uffici e la ripresa dell’attività turistica, ci sarà un incremento della domanda di utilizzo del servizio di trasporto pubblico locale.

Per garantire la sicurezza dei viaggiatori, gli accessi e le uscite rimarranno scaglionati in funzione degli spazi disponibili. Anche in questo caso il distanziamento tra un passeggero e l’altro sarà d’obbligo. Il ricambio d’aria dovrà essere assicurato e, in caso di locali climatizzati, si dovrà escludere la funzione di ricircolo dell’aria.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia