“Oggi abbiamo abbattuto l’ultimo diaframma della Galleria Monte Olibano a Pozzuoli che ci consentirà di raddoppiare la ferrovia Cumana a partire dal prossimo anno”.

Queste le parole del presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, dopo la cerimonia che si è svolta questa mattina a via Napoli, nel comune puteolano.

“Questo è uno dei venti cantieri, fermi da dieci anni, che abbiamo sbloccato e fatto ripartire. – continua il governatore – Parliamo di un progetto complessivo per l’ammodernamento di questa linea di oltre 85 milioni di euro: miglioriamo la mobilità, investiamo sulla riqualificazione urbana delle aree circostanti, creiamo opportunità di lavoro con l’apertura dei cantieri”.

All’evento oltre a De Luca hanno partecipato il sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia; il presidente di EAV (Ente Autonomo Volturno), Umberto De Gregorio; e Filippo Stinellis del gruppo Astaldi che si occuperà di realizzare l’opera.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia