Dopo un viaggio durato ben 19 giorni, nella mattina di ieri è arrivato a Parigi un treno merci proveniente dalla Cina e carico di forniture mediche.

Si tratta del primo treno merci dedicato al trasporto di materiali protettivi contro il COVID-19 direttamente dalla Cina alla Francia. Partito il 4 giugno dalla città di Nanchang, in Cina orientale, il convoglio ha percorso oltre 11.920 chilometri attraverso 7 Paesi prima di consegnare circa 20 milioni di maschere chirurgiche e guanti, sacchetti solubili in acqua, dispenser di gel senza contatto e altre attrezzature.

"Questo treno medico dalla Cina alla Francia dimostra che le relazioni franco-cinesi sono più forti che mai, con l'operazione logistica che ora si unisce alla cooperazione scientifica nella lotta contro il  COVID-19", ha spiegato Lyazid Benhami, vicepresidente dell'Associazione dell'amicizia franco-cinese di Parigi.

"In questo periodo di crisi sanitaria, siamo lieti di constatare che questo importante volume di materiali trasportati in Francia, tra cui 20 milioni di maschere chirurgiche e dispositivi di protezione, è in grado di soddisfare la domanda e le esigenze dei consumatori e del mercato", ha dichiarato. Benhami ha anche osservato che il treno merci Cina-Europa rappresenta un'opportunità per dare impulso al commercio tra Francia e Cina

La realizzazione di questo treno merci speciale è il frutto della cooperazione tra COSCO Shipping, gruppo cinese, e Forwardis, filiale di SNCF Logistics, nonché BIFP, distributore del marchio Hygial.

Nicholas Giraud, Direttore SNCF di International Rail Freight, ha definito la soluzione di logistica ferroviaria come la più efficiente in termini di costi e capacità di trasporto. "Con il volume di sei aerei da carico in un unico treno, il costo del trasporto ferroviario è 30 volte più economico di quello aereo e 15 volte migliore in termini di inquinamento da carbonio. Rispetto al trasporto marittimo, un viaggio in treno richiede quasi la metà del tempo".

Xavier Wanderpepen, responsabile delle attività di trasporto ferroviario Cina-Europa presso Forwardis, ha affermato: "Grazie a questo treno, vogliamo offrire alle aziende francesi e cinesi soluzioni ferroviarie occasionali. E vogliamo lavorare con la Cina allo sviluppo di carri merci a scartamento variabile in grado di adattarsi alla situazione dell'Europa occidentale, della Russia e della Cina. Tra qualche anno saremo in grado di collegare la Cina e l'Europa in 10 giorni".

Avviato nel 2011, il servizio di trasporto ferroviario Cina-Europa è considerato una parte importante dell'iniziativa Belt & Road per incrementare gli scambi commerciali tra la Cina e i Paesi partecipanti al programma.

Foto Forwardis

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia