Ancora una importante commessa per Stadler Rail. 

Il costruttore ferroviario svizzero fornirà 20 treni Capricorn alla Ferrovia retica (FR), per un valore di 173 milioni di franchi.

L'ordine attiva un'opzione prevista nell'ambito dell'acquisto di 36 convogli dello stesso tipo da parte dell'operatore grigionese nel 2016, spiega la società di Bussnang (TG) in un comunicato. I treni sono stati comprati nell'ambito della strategia 2030 di FR, che ha come obiettivo modernizzare e uniformare il materiale rotabile.

I Capricorn sono treni lunghi 76 metri, possono viaggiare a 120 km/h e dispongono di 164 posti. Ogni convoglio è dotato di schermi che trasmettono le immagini raccolte da una telecamera frontale, permettendo ai viaggiatori di osservare in tempo reale quello che vede il macchinista.

La particolarità di questi treni è che possono essere usati quali unità mobili separabili. Questo significa che il convoglio può essere diviso in due sezioni che partono poi in direzioni differenti, per poi ricongiungersi al ritorno. Per facilitare questo compito, i convogli sono dotati di sistemi di attacco automatici. Questo permette alla FR di avere più flessibilità, in particolare sulla linea a binario unico fra Landquart e Klosters.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia