La scorsa settimana, l’operatore spagnolo Renfe aveva comunicato la cancellazione del servizio TrenHotel a causa delle forti perdite dovute al lockdown per la pandemia di Covid-19.

Ora, dopo le pressioni delle autorità della Regione Castilla y León, Renfe rettifica e parla piuttosto di sospensione temporanea del servizio. Nel suo piano di ritorno alla normalità, Renfe prevede di dare priorità alla ripresa di quei treni e collegamenti che presentano la massima redditività registrando un elevato tasso di occupazione, in modo da mitigare il più possibile le perdite che la crisi genererà.

In merito al TrenHotel la società aveva comunicato la sospensione del servizio per motivi congiunturali e sanitari derivati ​​dalla pandemia, dato che si tratta di un treno alberghiero che richiede complesse misure sanitarie e che collega anche numerose province e comunità autonome.

 

Ora l’operatore dichiara che il servizio verrà ripristinato quando verrà raggiunta la normalità nei territori attraversati dal TrenHotel.

Per la Giunta della regione Castilla y León, la sospensione è comprensibile durante la pandemia, purché non si tratti di una scusa per sopprimere definitivamente i servizi ai cittadini della Regione, che rimarrebbero in tal modo, completamente tagliati fuori dai collegamenti ferroviari con il resto della Spagna.

Cosa che Renfe ha ora assicurato non accadrà.

Foto 1 di eldelinux from Cataluña, España - 252.064 + TH Vilanova i la Geltrú http://www.ferropedia.es/wiki/Archivo:252064_Trehotel_Alhambra_-_Vilanova_i_la_Geltru_-_Luis_Zamora.jpg, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=20709415 

Foto 2 di MASM - Trabajo propio, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=10301721 

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia