Riprendono i lavori della fermata Fontanarossa di Catania dopo due mesi di stop a causa del Coronavirus.

Si tratta di uno dei cantieri più importanti della Sicilia Orientale, una fermata ferroviaria a supporto dell’unico aeroporto di questa parte dell’isola, attesa da tempo. L’assessore regionale Marco Falcone si è recato ieri in sopralluogo e ha fatto il punto della situazione. La fine dei lavori è prevista entro il 15 agosto, al termine dei quali saranno necessari due o tre mesi per ottenere le autorizzazioni dall'Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie.

Se i tempi saranno rispettati, da dicembre si potrà arrivare in aeroporto anche in treno e non solo in bus, con la speranza che ci siano corse integrate, e non sovrapposte, tra i due vettori, in modo da aumentare l’offerta.

La fermata è situata a circa 700 metri dall'aeroporto, distanza per la quale sarà predisposto un servizio navetta in una prima fase e poi “altri sistemi di collegamento” non ancora definiti.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia