Dopo due anni, ripartono le trattative per l’acquisto del vettore privato Leo Express da parte della società statale České dráhy.

I colloqui sono cominciati negli ultimi giorni, come riferito dal ministro dei trasporti Karel Havlíček al quotidiano Zdopravy.cz. “Al momento si tratta di un incontro orientativo tra le due società. Ricevo informazioni in corso”, ha dichiarato Havlíček.

Il Presidente del CdA di Leo Express Leoš Novotný quando gli è stato chiesto, ha dichiarato allo stesso che fino alla firma dell’accordo non c’è nulla da commentare.

"Come società commerciale, non commentiamo mai indiscrezioni. In generale, tuttavia, stiamo monitorando il mercato e se troviamo un’opportunità per sviluppare ulteriormente la nostra attività, migliorare ed espandere i nostri servizi, saremo interessati a tale opportunità. E non solo nel segmento ferroviario passeggeri, ma anche nel settore degli autobus.

Può essere, ad esempio, l’ingresso in mercati esteri attraverso l’acquisizione di un vettore straniero, o altre opportunità commerciali presenti nella Repubblica Ceca. Ogni decisione commerciale deve essere sempre sottoposta a un’analisi approfondita, essere conforme alla strategia dell’azienda, vantaggiosa per České dráhy e solo alla fine sarà approvata dai principali organi della società”, ha dichiarato il portavoce delle ferrovie ceche Radek Joklík.

Il portavoce di LE, Emil Sedlařík ha parlato in modo simile. “Leo Express negozia da tempo l’ingresso di un partner strategico che consentirebbe l’ulteriore crescita di un progetto di successo. I negoziati sono in corso con molte parti interessate e, a causa di accordi di riservatezza, non possiamo commentarli più in dettaglio”, ha affermato.

L’ultima volta che si è parlato dell’acquisto di Leo Express da parte delle ferrovie ceche è stato due anni fa, ma i negoziati non si sono mai conclusi. All’epoca Leo Express si trovava in una situazione diversa: la società possedeva ancora le sue unità elettriche Stadler Flirt. Ora i treni appartengono alla banca, e la compagnia ferroviaria li affitta. Il settimanale Hrot ha dichiarato sul suo sito Web, riferendosi a due fonti indipendenti, che l’acquisto di Leo Express da parte di una società statale dovrebbe garantire l’entrata in servizio delle unità cinesi Sirius, sottoposte ai test nella Repubblica Ceca per diversi mesi e ordinate da Leo Express.

Foto 1 di Petr Štefek - Own work, CC BY-SA 3.0 cz, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=19547381 - Foto 2 Twitter Leo Express

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia