China Railway Group Limited, azienda cinese di edilizia ferroviaria, ha donato 300 mila mascherine chirurgiche all’Ungheria per aiutare il paese nella lotta contro la pandemia di Coronavirus.

L’annuncio arriva in una nota della filiale ungherese della società. La donazione sosterrà il governo e il popolo ungherese nella loro lotta contro il Coronavirus, si legge nella dichiarazione. Destinatari della donazione sono le Ferrovie ungheresi (MAV), il ministero per l’Innovazione e la tecnologia, l'Hungarian National Asset Management Inc. e altri dipartimenti competenti.

“Crec è un amico degno di fiducia per noi e crediamo che se le due nazioni si avvicinano, riusciremo sicuramente a superare le difficoltà”, ha affermato Robert Homolya, presidente di MAV, ringraziando la compagnia cinese per aver donato forniture necessarie in questo momento cruciale.

Shang Zhizhong, rappresentante della filiale ungherese di Crec, ha dichiarato: “La compagnia crede in una comunità dal futuro condiviso per l'umanità ed è convinto che attraverso la solidarietà e l'assistenza reciproca, prevarremo su questa pandemia”.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia