Saipem leader nelle attività di ingegneria, di perforazione e di realizzazione di grandi progetti nei settori dell’energia e delle infrastrutture, selezionata in Egitto.

Saipem, a capo di un consorzio di cui fanno parte Salcef, gruppo italiano del settore ferroviario, ed El Sewedy Electric, società egiziana che fornisce prodotti e servizi per il settore energetico, è stata selezionata come ‘preferred bidder’ per la realizzazione in Egitto della ferrovia di collegamento tra l’impianto di acido fosforico Abu Tartour di Waphco con il porto di Safaga sul Mar Rosso e il potenziale successivo tratto di collegamento passeggeri fino ad Hurgada.

Il consorzio che ha già ricevuto l’approvazione sia del ministero dei Trasporti Egiziano che delle Ferrovie Nazionali Egiziane, si prepara a iniziare la fase di negoziazione e di stipula di un accordo definitivo con El Wady for Phosphate Industries and Fertilizers (Waphco), società per azioni egiziana composta da otto principali azionisti governativi, che agisce per conto della Società di Progetto, attualmente in fase di costituzione.

In caso di aggiudicazione del contratto, si tratterebbe, dunque, dei lavori di ingegneria, approvvigionamento e costruzione e il finanziamento relativi al progetto per il recupero e il ripristino della tratta ferroviaria di Abu Tartour-Qena-Safaga- Hurghada adibita al trasporto merci e passeggeri.

Foto di Marcuscalabresus - Own work, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=85763684 

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia