Il Codacons interviene sui guasti di oggi sulla rete ferroviaria italiana.

“Attualmente alcuni treni sulla linea Roma-Firenze sono soggetti a ritardi fino a 120 minuti, con conseguenze pesanti per migliaia di utenti – spiega il Codacons –. Episodi e problemi tecnici di questo tipo sono troppo frequenti e hanno ripercussioni enormi per i cittadini che si spostano lungo la penisola e per quelli che utilizzano le ferrovie per recarsi a scuola o a lavoro”.

“Per tale motivo chiediamo a RFI – responsabile per l’efficienza dell’infrastruttura ferroviaria – e a Trenitalia di aprire un tavolo di confronto con le associazioni dei consumatori, allo scopo di giungere in modo conciliativo ad indennizzi per i ritardi e gli innegabili disagi subiti, al di là dei rimborsi dei biglietti già riconosciuti dalla normativa vigente”.

“Crediamo infatti che in tali situazioni l’azienda debba mostrare attenzione per i propri clienti, riconoscendo loro, oltre ai rimborsi parziali o totali dei titoli di viaggio già previsti, anche risarcimenti sottoforma di bonus per l’acquisto di nuovi biglietti” conclude l’associazione dei consumatori.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia