I treni veloci diretti da Bolzano per Roma e per Milano funzionano e l’Alto Adige ne vuole di più.

Questo il senso dell’incontro tra il presidente della giunta altoatesina Arno Kompatscher e del suo vice e assessore alla mobilità Daniel Alfreider con l’ad di Trenitalia Orazio Iacono riportato da Alto Adige Innovazione.

Quarantamila le auto da e per Milano tolte dall’autostrada grazie al collegamento quotidiano. «I treni diretti da Bolzano a Milano e Roma sono molto apprezzati dai cittadini e passeggeri – dichiara Daniel Alfreider -. L’amministratore delegato di Trenitalia, Orazio Iacono ha confermato oggi durante un colloquio con il presidente della Provincia a Bolzano che i collegamenti funzionano molto bene. Assieme Trenitalia stiamo già lavorando per ottimizzare collegamenti esistenti e pianificare nuovi progetti!».

Conferma possibili novità anche Kompatscher: «Abbiamo discusso i possibili miglioramenti e le possibili espansioni dell’offerta su rotaia. Se la popolarità di queste tratte rimarrà tale, nel 2020 ci saranno 40.000 auto in meno a percorrere la tratta da e verso Milano. Ciò dimostra una volta in più che siamo sulla buona strada e che i cittadini sono sempre contenti di poter usufruire di una buona offerta di trasporto pubblico».

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia