Anche Ferrovie dello Stato in campo per i fedeli attesi per la visita del Papa a Bari il 23 febbraio.

Oltre tredicimila posti offerti in treno e bus, cento dipendenti a presidiare le stazioni e assistere i viaggiatori dalle prime ore del mattino fino al pomeriggio. Entro le 7.30, 9 treni regionali arriveranno a Bari Centrale (2 da Foggia, 2 da Barletta, 2 da Fasano, 1 da Brindisi e 2 da Taranto).
Per il rientro, a partire dalle 12.15, Trenitalia garantirà 13 collegamenti regionali (3 per Foggia, 2 per Barletta, 2 per Fasano, 1 per Brindisi, 2 per Lecce e 3 per Taranto).

Saranno cento i dipendenti del Gruppo FS impegnati a gestire i flussi in uscita e in entrata dal piazzale di stazione alle banchine dei treni e verso i punti di sosta dei bus FSE, in collaborazione con quaranta volontari della Protezione Civile, formati ad hoc. Rete Ferroviaria Italiana e Ferrovie del Sud Est presidieranno anche le stazioni dell'hinterland barese e le principali fermate dei bus FSE in città.

Trenitalia e FSE ricordano che è consentito salire a bordo dei treni muniti di titolo di viaggio e consigliano di acquistare in anticipo i biglietti di andata e ritorno. Per gruppi organizzati i viaggiatori è consigliabile acquistare in anticipo il titolo di viaggio, inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Acquisto biglietti on line (trenitalia.com e fseonline.it), nelle biglietterie di stazione e nei punti vendita convenzionati. Per i viaggiatori di FSE, sarà a disposizione il numero verde 800 07 90 90 e una chat attiva su Facebook.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia