Sull'incidente di oggi è intervenuto anche il segretario Cgil Maurizio Landini in riferimento allo sciopero proclamato per domani.

"Nell'incidente ferroviario sono morti due lavoratori e con oggi quest'anno sono già 46 le vittime sul lavoro. Dal 2008 ad oggi i morti sono più di 17.000. Si continua a morire su lavoro e si muore come si moriva tanti anni fa. Questo non è più accettabile, dobbiamo perciò investire sulla prevenzione e formare una nuova cultura della sicurezza sul lavoro".

"Al centro - ha proseguito Landini intervenendo a Bolzano - non sia più il profitto, ma la qualità della vita delle persone".

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia