I sindacati dichiarano lo stato di sciopero dopo i fatti di oggi.

"Con riferimento al tragico incidente avvenuto nella mattinata odierna che ha coinvolto il treno 9595 sulla linea AV Milano Bologna costato la vita a due macchinisti in servizio ed il ferimento di 31 tra componenti dell’equipaggio e viaggiatori, le OO.SS., nel ribadire la vicinanza e il cordoglio ai familiari delle vittime, proclamano una azione di sciopero di tutti i dipendenti del Gestore Infrastruttura nazionale, delle imprese ferroviarie che svolgono servizio di trasporto passeggeri e merci su tutto il territorio nazionale e delle società che svolgono servizi in appalto a bordo treno quali pulizia, servizi di ristorazione e accompagnamento treni notte ai sensi dell’articolo 2 comma 7 della Legge 146/90 e s.m.i per domani 07 febbraio 2020 dalle ore 12.00 alle ore 14.00.

Le scriventi chiedono alle imprese ferroviarie coinvolte nello sciopero che gli importi trattenuti dalle buste paga dei lavoratori scioperanti vengano devoluti ai familiari delle vittime di questo gravissimo incidente.

Verranno garantiti i servizi minimi come previsto dalla Legge e dalla disciplina di settore".

Il documento è firmato da FILT-CGIL, FIT-CISL, UILTRASPORTI, UGL, FAST e ORSA.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia