Arrivano, finalmente, due novità tanto attese per il meridione d'Italia.

“Posso anticiparvi che a marzo partirà il treno Bari-Napoli diretto, mentre a giugno faremo il Lecce-Milano con materiale rotabile ETR 600, quindi di altissima qualità”.

Lo ha annunciato il ministro dei Trasporti, Paola De Micheli, intervenendo all’inaugurazione della nuova pista dell’aeroporto di Bari. Il treno Bari-Napoli, che dovrebbe essere un Intercity, è atteso da 20 anni, e collegherà le due città in circa tre ore e mezza con due coppie di treni giornalieri.

Oggi tra Bari e Napoli non esistono infatti servizi diretti, è necessario cambiare treno a Caserta e possono essere necessarie sino a 7 ore per coprire l'intero percorso. L’altra novità annunciata oggi dalla ministra è l’attivazione di un collegamento veloce tra Lecce e Milano con l’utilizzo di un Pendolino.

“Stiamo proseguendo – ha aggiunto De Micheli – con gli interventi di raddoppio sulla linea adriatica, ma allo stesso tempo” con il nuovo treno Lecce-Milano “potenziamo anche un servizio in modo da ridurre la distanza tra Sud e Nord del Paese”.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia