Laddove non lo fanno i ritardi, i problemi li creano persone disagiate.

Una sassaiola è piovuta due giorni fa contro il treno Saronno-Seregno, sul territorio di Ceriano Laghetto, nei pressi dei “boschi dello spaccio”.

Qualcuno evidentemente senza altro di meglio da fare si è "divertito" a fare il “tiro a segno” contro un convoglio in arrivo. Per fortuna oltre allo spavento non si è registrato alcun ferito fra i viaggiatori.

A bordo del convoglio, chi si è dovuto fermare, c’erano tra l’altro alcuni agenti della polizia ferroviaria, che sono subito scesi in cerca dei responsabili, che sono però riusciti a darsi alla fuga.

Il fatto è accaduto al treno delle 20.05 partito da Saronno e preso di mira come detto a Ceriano Laghetto.

Al momento sono in corso le indagini degli agenti della Polfer nel tentativo di individuare il responsabile, o i responsabili di questo episodio, duramente stigmatizzato dal vicesindaco e assessore alla Sicurezza di Ceriano Laghetto, Dante Cattaneo.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia