Possibili novità in arrivo sull'indagine per l'incidente di Pioltello.

Secondo quanto riporta l'edizione odierna de Il Giorno è sulla frenata del treno che punteranno il dito le difese.

I nuovi approfondimenti d’indagine chiesti e ottenuti dai legali di Rete Ferroviaria Italiana riguardano per l’appunto il sistema di frenata del convoglio. Il treno dei pendolari era partito da Cremona una mattina di due anni fa deragliando per colpa di un pezzo di rotaia di 23 centimetri che si spaccò provocando tre morti e una cinquantina di feriti. Che sia stata quella la causa del disastro non ci sono più dubbi, dopo la maxi consulenza tecnica disposta dalla Procura ma a cui hanno preso parte anche gli esperti nominati dagli indagati RFI.

Dopo l’impatto, ad azionare il freno d’emergenza fu un passeggero della terza carrozza più o meno 300 metri dopo la fine della banchina della stazione di Pioltello. Ormai il treno era spezzato in due, con le carrozze 4 e 5 ancora agganciate al locomotore e la 3 - tamponata - che si avviava all’ultima disperata corsa prima dello schianto contro un pilone della luce.

I consulenti tecnici, anche grazie alla “scatola nera” del treno, hanno verificato da un lato la correttezza della “massima frenatura” avvenuta ma dall’altro un valore anomalo nel complicato sistema idraulico del convoglio. Così - scrive sempre Il Giorno - andarono a fondo del problema, facendosi mettere a disposizione, dagli stabilimenti Trenitalia di Genova e Firenze, due locomotive uguali a quella di Pioltello (E.464) per verificare eventuali difetti generali del sistema.
I test sperimentali “assolsero” i treni gemelli, e la causa di quel valore anomalo venne spiegata con la posizione innaturale assunta da un rubinetto della pressione in seguito all’impatto tra carrozze. 

È prevedibile che proprio su questo punto le difese di RFI punteranno nel tentativo di alleggerire le responsabilità di chi, stando alla Procura, avrebbe dovuto preoccuparsi di sostituire i binari su quella tratta usurati.

L'articolo completo è disponibile cliccando qui.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia